16 aprile 2009

Amore e denuncia

Vi dedico una poesia di Herbert, conosciuto tramite l'amico Fabio, uomo di fine cultura e così scopro che si può amare senza essere melassa di perdonismo e si può perdonare pretendendo dal fratello l'impegno di una rivoluzione interiore...
Non ho nemici, non sento odio ma passione per lo scuotimento.
Ai cattivi viene spontaneo sculacciarli: non ho che la parola per riprenderli ma mi inginocchierei di fronte al mimino accenno di consapevolezza e di autentica inversione di rotta...

Corona di Lode- George Herbert

Mio amato Dio di collera
poiché ami ma colpisci
atterri ma soccorri
anch'io farò lo stesso.

Dirò protesta e lode
pianto ed approvazione
gli agrodolci giorni miei

saran lamento e amore

5 Comments:

Blogger Franca said...

Perdonare è più facile che dimenticare...

16/4/09 16:58  
Blogger rom said...

Quando ero molto più giovane, avevo come motto "amare amati" - tutto un programma!...
Una mattina, svegliandomi chissà dopo quale sogno durato chissà quanto, scopri che il mio motto era cambiato senza che me ne accorgessi. Andai a leggere e trovai scritto: "amare armati".
Programma assai più difficile del primo!... Implica la capacità di amare anche quando non si è amati. La capacità di amare ma anche quella di ritrarsi quando occorre, e, anche, tirare uno schiaffo, seppure di silenzio, di frusta di rapide parole, di viso chiuso in attesa.

16/4/09 18:43  
Anonymous Stefi said...

Amore, odio, perdono..
sentimenti ed atti troppo complessi da definire..
Penso che Amare significhi anche saper lasciare liberi, ed anche liberi di sbagliare, coloro che si ama... e nel fare ciò poi non occorre perdonarli quando sbagliano...
e qui mi accorgo che non riesco ad Amare tutti.. anzi, alcune categorie di persone non le amo per nulla!! Allora mi chiedo: le odio??
Si certo, vorrei Giustizia!! ma mi devo accontentare anche io delle tue parole:
"...non sento odio ma passione per lo scuotimento."
Vorrei punirle? Ribadisco, vorrei Giustizia, ma non credo di avere abbastanza Amore per inginocchiarmi "...di fronte al mimino accenno di consapevolezza e di autentica inversione di rotta...", al limite avrei per loro il beneficio del dubbio!
Un forte abbraccio
Stefi

17/4/09 00:30  
Blogger guglielmo said...

Diventeremo tutti diabetici a furia di tutta questa melassa che ci fanno ingoiare. Per favore ridateci un po' di sani cattivi, di imperturbabili rompiballe, di inguaribili antipatici -:)))

17/4/09 10:22  
Anonymous Anonimo said...

caro guglielmo il mondo è pieno di imperturbabili rompiballe, di antipatici e di cattivi...dovremmo apprezzare chi cerca di navigare controcorrente!

18/4/09 00:03  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home