28 novembre 2006

impossibile tacere

Non reggo più la televisione.
Un rigurgito mi prende ogni volta che apro il video o ascolto i notiziari: il papa e il re, sempre notizia del giorno!
Filmati, documentari, ricostruzioni per narrare le gesta e la santità dei santi e dei papa: televisione coranica!
Il dolore mediatico, i malori da fiction...non reggo più questi puppetts che si travestono da miti...rivoltanti interviste ai medici e le cartelle cliniche trasfigurate in magici responsi: televisione pagana!
Epoca di stregoni e fattucchiere...se solo qualcuno non avesse inaugurato quella infelice stagione del Gemelli ridotto a morboso luogo di culto, di sciamani-medici che ci narrano delle leggendarie battaglie del corpo-sacro! Come nel terrificante santuario di Pietralcina, conserveremo ogni oggetto, la bombola del gas, il fazzoletto con le macchie di sangue, la bandana, il rolex e cosa altro...
Che disgusto posare lo sguardo sul potere che si autocelebra ed è considerato normale, rispettoso, compassionevole avere pena del potere...tutti a inchinarsi nella reciproca danza propiziatoria che serve solo a sacralizzare e rendere immortale il potere. I sacerdoti del Nulla si aggirano nei palazzi e offrono ogni giorno sacrifici perchè il re non tocchi terra come l'antico mito cinese dell'Ultimo Imperatore.

Il mio telegramma di partecipazione lo scrivo alle donne irachene, alle madri che oggi, ora, piangono i figli saltati in aria per un errore di altri figli americani, morti dentro, che non faranno più ritorno alla vita.
Per il resto, Maschere della Commedia Italiana...piss off!!!

3 Comments:

Blogger Laura said...

Scusa, non c'entra niente con il tuo post ma credo di aver capito che tu hai anche qualche legame con Roma Io sono stata male meno di un anno e mezzo fa (sembra un millennio!) e ORA sto vivendo il periodo difficile, a scoppio ritardato. Non ho trovato, a Roma, niente di simile a "Attive come prima". Tu hai notizie più...confortanti da darmi? Grazie

30/11/06 19:25  
Anonymous Anonimo said...

Cara Laura che bello conoscerti, ho fatto un giro sul tuo blog! Che vigore che hai! A Roma si sta attivando un network legato ad Attive. Ti chiedo di fare una bella cosa: vai sul sito di Attive, chiama e cerca un appuntamento telefonico con Ada Burrone. Dille che mi hai conosciuto per posta elettronica (Angela con il marito inglese, e lei capisce) e vedrai che riceverai sostegno. Resta forte e piena di speranza! Ti scrivo presto sul tuo blog e fammi sapere.
baci

30/11/06 20:33  
Blogger Laura said...

Grazie!!!!! Lo farò di sicuro.
Come al solito è valida SEMPRE SEMPRE SEMPRE la regola secondo la quale bisogna PARLARE PARLARE PARLARE! Ti farò comunque sapere.

1/12/06 08:14  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home