3 novembre 2006

Parole semi

Ecco che cerco un riscontro tra le mille parole del quotidiano di quella idea che cerca carne e concretezza e mi ritornano in mente le parole di Gino Strada che sono stampate sul diario di Emergency:
"Sentiamo come nostro il dovere di fornire assistenza sanitaria di alto livello e gratuita perchè i diritti non solo non hanno prezzo, ma non si possono pagare: i diritti sono dovuti per questo devono essere gratuiti. E devono essere uguali."
Gratuità...Strada si muove e costruisce con il sentimento del non-guadagno!
E seminando gratuità, semina pace.
Quando l'idea è mossa da vero amore è immune- dice Simon Weil-da violenza. Strada viene ad essere quell'uomo dall'autentico coraggio di cui parla la Weil (grazie amico, per averla citata), dal coraggio soprannaturale perchè non si arruola al servizio dell'impero della forza ma gli rifiuta ogni collaborazione.
E seminando non-violenza, semina speranze.
Ecco l'idea: convertire il pensiero prima, senza compromessi, uscire dalle dinamiche della forza e del potere, rifiutare sistematicamente tutto ciò che implica idolatria del sistema, dello stato, delle chiese, dell'ego.
Vorrei come la Weil che venissero cancellati dal calendario cattolico-ufficialmente- i santi e i papi macchiati non solo di sangue ma anche in odore di "soldi" e ancora onorati come ispiratori della Verità e si popolasse, il calendario, di nomi di sconfitti come Romero, Gandhi, Don Zeno, e martiri delle politiche violente e la gente comune, laica e senza tempio, che si muove ogni giorno contro la corrente dei poteri costituiti.
Strada-il cui nome è già una scelta- è l'uomo a cui guardo dal fondo delle mie piccinerie quotidiane e penso che quando l'idea si incarna allora Cristo nasce e tutto torna a vivere!
E sono felice di essere nata in questo secolo e di veder risplendere in una coscienza laica il bagliore di una Luce straordinaria che illumina la storia dei poveri.
E se lui ha cominciato dalla guerra, io comincio dal quotidiano e le sue sfide:
ogni giorno muovere passi verso la ricostruzione di una nuova coscienza. E poi viverla!
Anch'io, anch'io voglio inseguirti Idea felice, afferrarti e farti fiorire!

1 Comments:

Anonymous Anonimo said...

da quando ti leggo ti voglio un gran bene. grazie per essere nata!

3/11/06 17:17  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home