25 ottobre 2006

Servitium

Vanità, delle vanità, oggi il mio narciso -lo chiamerei più narcisetto, perché è ancora piccolo ma cresce e dovrò trovargli una tata poiché già non lo sopporto più- ha trovato compiacimento nel vedere il proprio nome pubblicato sul quaderno di Servitium-num 167. E' solo un articolo ma per noi nanetti è sufficiente!
Dunque mi rivolgo a voi, amici miei, se è vero che mi amate-che ricatto-: ORDINATELO!!!!!!!
Ve lo sto urlando nell'orecchio e non per mio interesse - sarete sommersi comunque lo vogliate o no da fotocopie e donazioni di copie e ve ne parlerò fino al rigetto che lo regalerete a vostra volta pur di disfarvene- ma per supportare il lavoro e la fatica dei frati del Priorato di Sant'Egidio.
Il Priorato è la mia casa, io senza radici e in una terra in cui vivo da out-sider, da esiliata.
Vi ho trovato l'accoglienza dell'amore e della semplicità, il dialogo e l'apertura al diverso, a quello che vive al margine dell'establishment, il fuoco dello Spirito e della passione alla fede, l'amicizia, il silenzio.
E' il regalo che Turoldo ha fatto alla mia famiglia: sempre grata al suo fiuto di aver cercato un luogo come questo per vivere l'àgape.
Richiamo dunque la vostra attenzione al sito:
www.priorato-santegidio.it
e alla casa editrice
www.servitium.it
Ci sono libri, come quelli di Sant'Egidio, che non sono libri ma incontri, illuminazioni, aperture all'inedito.
Spulciate le pagine e vedrete la provocazione delle idee.
Questi frati, poveri davvero e liberi, sono la risorsa dell'umano, patrimonio per tutti: dovrebbe essere tutelati dall'Unesco! Per me sono fratelli e madri.
Vi chiedo di amarli.

Servitium-Quaderno di ricerca spirituale
Emozione religiosa
n.167 settembre/ottobre 2006

5 Comments:

Anonymous fabry2005 said...

complimenti, Angela! pensa che il mio primo gruppo da adolescente è stato con don Vincenzo Paglia a Casal Palocco (Roma).
un abbraccio
fabry

25/10/06 18:38  
Blogger angela said...

Grazie Fabry. ci racconti chi era don vincenzo Paglia?
ciao
a

26/10/06 11:16  
Anonymous fabry2005 said...

è stato il primo sacerdote della comunità di s. Egidio. mi viene un dubbio: stiamo parlando di due comunità diverse?
ciao
fabry

27/10/06 01:19  
Blogger angela said...

questa è una fraternità nata con Padre D M Turoldo a Sotto il Monte-BG- sono frati della Corsia dei Servi di Milano. La storia è sul loro sito.
grazie, sempre

27/10/06 07:37  
Anonymous fabry2005 said...

ora capisco: tutta un'altra cosa. grazie a te, Angela. fino a domenica sono qui: http://liberinversi.splinder.com.
un abbraccio
fabry

27/10/06 16:43  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home