30 ottobre 2006

Dagli abissi della Terra

Le 200 "zone morte" degli oceani
sempre di più le aree inquinate

Allarme del Wwf: "Un pianeta non basta
Entro il 2050 risorse insufficienti"

L'Italia tra siccità e monsoni
e sui monti cresceranno le arance

Clima, il mondo rischia la bancarotta
5,5 trilioni per riparare i danni dell'effetto serra

La creazione si sta contorcendo di spasmi dal dolore: la Terra, una donna stuprata lasciata esangue sul selciato, a disposizione del prossimo predatore...
Identità cristiana...? Non avremo neanche il tempo di svilupparla una identità...
E io dovrei occuparmi della Summa Theologiae?
Preferirei che le mie figlie ereditassero da me campi fioriti e mari verdi e l'amore che ci è stato tolto per questa creazione che era viva che era canto e segno della Bellezza.


P.S. Notizia fresca fresca dall'Ospedale per Terminali-Pianeta Terra:
LA FAO AMMETTE IL FALLIMENTO: LA FAME NEL MONDO AUMENTA
L'obiettivo fissato nel 1996 è praticamente irraggiungibile. Nell'Africa sub-sahariana 40 milioni di malnutriti in più.
(La Repubblica on line-30 ottobre)

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home