7 ottobre 2009

Fior di Lodo

Strappato alla radice e pressato tra le pagine della Costituzione.
Che profumo di Giustizia!

12 Comments:

Blogger dario said...

Gia'... vedo gente preoccupata, in giro per i blog. E lo sono un po' anch'io, in effetti. Lo ero gia' prima, quando il lodo era all'analisi - chissa' quali saranno le reazioni, in un caso o nell'altro, dicevo... -.

Pero' questo profumo di giustizia e' innegabile.

8/10/09 10:40  
Anonymous Anonimo said...

Quanto facile è innamorarsi dello incatamento che noi stessi creammo per pascere le illusioni nostre. Quando più alto il sole sarà tutto la sua luce chiarirà. Il profumo di giustizia in un ghigno velenoso trasformato sarà. Altro cercar dovremmo fra le pagine di quel libro. Un capoverso, esempio sia, la dove si dice che la sovranità appartiene al popolo che la esprime con un voto libero. ancor ti olezza lo naso tuo il profumo di giustizia?

8/10/09 11:26  
Blogger dario said...

Questo commento è stato eliminato dall'autore.

8/10/09 11:31  
Blogger dario said...

Anonimo, amo il paese dove il popolo e' il sovrano di una "monarchia costituzionale".
Temo qualunque sovrano assoluto.

8/10/09 11:33  
Anonymous Anonimo said...

Giusto Dario, guardati dunque dal tiranno assoluto. Egli mellifluo all'inizio si presenta, fiori e ideli alti ti rappresenta, ma in cuore cela la morte di ogni tua libera idea. Ha il cuore di un Dio maligno e il volto possiede di una splendida donna. Ideologia è il suo nome, entra ed esce da qualunque talamo e ognun la ritiene amante sua. Ma ella ci possiede ci usa e di noi al fine si libererà quando ciechi e disfatti cercheremo un senso vero alla vita nostra.

8/10/09 19:00  
Blogger dario said...

Anonimo.
Ideologia e' amore incondizionato per un ideale.
Ma cosa c'e' di peggio dell'amore incondizionato per un ideale? L'amore incondizionato per un ideale fasullo.

Chi lotta per una ideologia forse sbaglia, ma chi lotta per una ideologia fasulla allora, dal mio modesto punto di vista, e' anche scemo.

9/10/09 07:24  
Anonymous Anonimo said...

DARIO, Modesto non è il punto tuo di vista, piuttosto voce di chi già conosce quel tipo d'amore e con esso ebbe conoscenza intima. L'orizzonte muta dal punto in cui guardi, piccoli spostamenti degli occhi grandi mutamenti nell'animo. Non sprecare l'amor tuo con la stupidità di certe parole; conobbi un giorno un uomo ferito a morte dall'amante sua. Non volle dirmi chi fosse ma spirò dicendo " l'amai davvero". E tanto bastò. Poi la intravidi sull'altro lato del sentiero, parlava fitta fitta col nuovo amante. Falsità cerchiamo vestite d'amore.

9/10/09 08:11  
Blogger Angela said...

L'ideologia non ha niente a che fare con gli ideali. E' un idea forte di natura politico-filosofica-sociale-religiosa al servizio dell'Apparato, del Potere. Viene costruita a tavolino, serva del Potere.
Sai Dario, Anonimo mi odia a tal punto da avermi dato dell'ideologa, solo perché contrasto Berlusconi e le sue idee.
E' drammatica la situazione:a detta Sua, tutti coloro che la pensano come l'Apparato sono di sinistra, sono radicali di sinistra! Incredibile!
Il che vuol dire che Berlusconi ha fatto coincidere tutta la destra con lui,con la sua Onnipresente persona,la sua Ideologia.
Se la sinistra è in crisi, la destra - allora - è proprio morta.
Grazie a dio, nella vita quotidiana, ho incontrato tanta gente di destra che non ha svenduto ancora il cervello.
Così come ho conosciuto gente cattolica di centro o di sinistra o liberale che ha smesso di definirsi in quel senso solo per chiamarsi cittadini di un "paese perduto".
Se sono ideologa perché ho scelto di chiamare male il male ( e non Berlusconi ma il sistema che lo ha reso tale) e bene il bene, magari sarò semplicistica tuttavia non ipocrita, bé allora chissenefrega!

9/10/09 08:15  
Blogger evergreen said...

Bellissima sintesi!

9/10/09 13:17  
Blogger dario said...

Ooops... Angela, non avevo capito che era una discussione a due tra te e l'Anonimo. Tolgo dunque il disturbo, scusandomi con entrambi.

La mia definizione di ideologia e' alquanto diversa dalla tua, ma in una discussione non e' importante l'uso corretto delle parole, quanto piuttosto che tutti i coinvolti convengano sui loro significati.

Saluti.

9/10/09 15:50  
Anonymous Anonimo said...

Fanciulla ti piace riempir di te tutto lo palcoscenico: Scenografa, arredatrice, protagonista e regista della commedia della vita.
A nessun punto odiarti posso, leggerti non vuol dire ti conosco.
affermar che io t'dio nasconde altre verità, opposte forse? Leggi dentro di te principessa, certa sei tu veramente che solo l'amore copra tutto il tuo orizzonte? Che gli altri spiriti possano con te confrontarsi senza esserne immiseriti? Leggi meglio dentro di te Angela.

10/10/09 14:19  
Anonymous Rosa said...

Angela, ma esiste una giustizia? A volte la sento lontana... lontana... un'utopia...
Ho imparato molto da te e tratto insegnamenti dal tuo messaggio e mi sono messa a parlare anch'io.
Non ho la tua cultura, nè la tua profondità... gaccio quello che posso...
http://rosanoci.spaces.live.com
Abbraccio grande
Rosa

15/10/09 13:30  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home