7 marzo 2006

segnali di vita

La fede e' un'altra cosa. La fede e' incontro con una verita', una saggezza, una luce, un amore che trasfigura la persona e la sua storia. La fede e' ricerca, rischio, contemplazione, spoliazione, appassionato inseguimento di un Altro che non si e' mai compreso fino in fondo, mai posseduto. E' innamoramento, riconoscimento di tratti somatici che ci appartengono.
La religione e' nozione, la fede e' esperienza oltre ogni barriera concettuale e culturale. La via di Cristo e' la via della conoscenza, dell'esperienza, del dialogo:
"Lo Spirito, nessuno sa da dove viene e dove va".
Lasciamo che il Faraone vada dal Papa e il Ministro si rivesta di corazze crociate.
Prendetevi la Chiesa e le opere da fasto imperiale, gli stucchi di Michelangelo e i feticci dei musei vaticani. Prendetevi la teologia, la filosofia, le universita' gregoriane, gli istituti, le missioni...lasciateci solo il sogno di quel giovane Palestinese.
A noi poveri, Lui basta.

Mi hai fatto povero
tra il sorriso delle stelle
Mi hai dato un cuore
mendicante per le strade...
Passai ramingo di porta in porta
e quando la mia borsa si riempiva
tu mandavi a derubarmi.
Al termine della lunga mia giornata
vengo a lagnarmi alla soglia
della tua ricca casa: ecco la mia sporta vuota!
Ti vidi allora scendere per prendermi per mano
e mi ritrovai seduto
accanto a te nel trono. (R. Tagore)

1 Comments:

Anonymous James said...

Non ci ho capito molto ma ti amo immensamente lo stesso.

8/3/06 22:04  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home